Carlo Cracco (©Getty Images)
Carlo Cracco (©Getty Images)

Divenuto famoso per il talent show culinario Masterchef, che prenderà il via giovedì sera su Sky per la nuovissima edizione, lo chef Carlo Cracco ha sempre ammesso di essere appassionato di sport ed in particolare del Milan, squadra del cuore del noto cuoco lombardo. Intervistato a margine della conferenza di presentazione dello show televisivo, Cracco ha dato qualche parere sul Milan di oggi.

Piena difficoltà per la squadra rossonera, ma un vero tifoso non perde le speranze come riportato da Tuttosport quest’oggi: “Il momento è negativo, speriamo in tempi migliori. Ma il Milan per me rimane una fede assoluta nonostante le delusioni. Cosa possiamo cucinare ai calciatori? Un bel tiramisù, che è un po’ pesantuccio ma almeno dovranno correre in campo per smaltirlo. Sennò un bel cappone“.

Cracco però esprime fiducia nella società attuale: “Non credo serva una rivoluzione, in società secondo me sono presenti i dirigenti giusti per far rigare dritto la squadra e dare la scossa. Il problema è più generale. Mi piace parlare con i calciatori che vengono nel mio ristorante, ad esempio con Fredy Guarin parliamo spesso di cucina colombiana“.

 

Redazione MilanLive.it