Milan-Crotone
Milan-Crotone (© Getty Images)

Sinisa Mihajlovic non vuole commettere lo stesso errore di Milan-Crotone, ovvero stravolgere completamente la formazione titolare rossonera di campionato rischiando altre figuracce anche in Coppa Italia. L’undici imbottito di riserve, seconde linee ed esuberi visto nel quarto turno della competizione nazionale non è piaciuto a tifosi e dirigenza, dunque domani contro la Sampdoria, gara secca valida per gli ottavi di finale, sarà un Milan diverso.

La Gazzetta dello Sport ha subito provato a schierare la probabile formazione del Milan, secondo l’ormai canonico 4-4-2 come modulo di base che Mihajlovic non ha intenzione di stravolgere più. Turnover leggero e condizionato solo da quei calciatori titolari che hanno bisogno di riposare, come Gigi Donnarumma che si fermerà per una gara, come Alex fermato dall’influenza e probabilmente il sempre presente Giacomo Bonaventura che partirà dalla panchna.

Ecco come potrebbe schierarsi la squadra milanista: Christian Abbiati tra i pali, linea a quattro difensiva con Ignazio Abate e Mattia De Sciglio confermati sulle corsie laterali e Philippe Mexes vicino ad Alessio Romagnoli come centrali. In mezzo Juraj Kucka e Andrea Poli affiancati da Alessio Cerci a destra e Keisuke Honda a sinistra. Tandem quasi sicuro con Luiz Adriano di nuovo scelto in coppia con M’Baye Niang, come nella parte finale della sfida contro il Crotone.

PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-4-2): Abbiati; Abate, Mexes, Romagnoli, De Sciglio; Cerci, Kucka, Poli, Honda; Niang, Luiz Adriano.

 

Redazione MilanLive.it