bacca niang
Carlos Bacca e Mbaye Niang (©Getty Images)

Si è da poco conclusa la sfida degli ottavi di finale di Coppa Italia tra Sampdoria e Milan, a passare il turno

Marcatori: 50′ Niang (ass. Bacca)

Ammoniti: Bertolacci, Mexes, Abate, Lazaros, De Sciglio

Espulsi: Zukanovic (doppia ammonizione)

SAMPDORIA: Viviano; Cassani, Moisander, Zukanovic, Regini;

Ivan 6, Fernando 6, Carbonero 5 (Dal 66′ Mesbah); Soriano 6; Muriel 5, Bonazzoli 5 (Dal 58′ Lazaros ).

Allenatore: Vincenzo Montella 6

A disposizione: Brignoli, Puggioni, Coda, De Silvestri, Mesbah, Pereira, Correa, Palombo, Rocca, Lazaros, Rodriguez, Cassano.

MILAN: Abbiati 5,5; Abate 6, Mexes 5,5, Romagnoli 6,5, De Sciglio 6;

Cerci 5,5, Kucka 6, Bertolacci 6,5, Bonaventura 6,5; Bacca 6,5, Niang 7.

Allenatore: Sinisa Mihajlovic 6

A disposizione: Donnarumma, Livieri, Antonelli, Calabria, Simic (25), Zapata, De Jong, Josè Mauri, Poli, Montolivo, Suso, Honda, Luiz Adriano.

  • Le pagelle del Milan

Abbiati 5,5: un po’ impacciato in un paio di tiri da fuori degli avversari, ma è comunque bravo a respingerli in angolo.

Abate 6: meglio in fase difensiva rispetto a quella offensiva.

Mexes 5,5: non si dimostra super affidabile a tratti. Un paio di errori clamorosi sarebbero potuti costare più cari al Milan…

Romagnoli 6,5: ormai è una certezza per la difesa rossonera. Guida il reparto quasi fosse un veterano. Bravo ad arginare gli attacchi avversari.

De Sciglio 6: meglio rispetto alle ultime prestazioni, ma c’è ancora tanto da lavorare soprattutto nell’efficacia offensiva.

Kucka 6: quando mette il fisico, lottando su tutti i palloni è parecchio efficacia. Manca di continuità nel corso della partita!

Bertolacci 6,5: la qualità che serviva al centrocampo del Milan. Ritorna titolare dopo 46 giorni dall’ultima partita contro la Lazio prima dell’infortunio. Col passare dei minuti prende confidenza con il ruolo che gli riserva il mister e la sua prestazione sale di livello. Mette lo zampino nell’azione che porta al gol del vantaggio di Niang.

Cerci 5,5: non una partita entusiasmante per l’esterno rossonero. Servito poco, ma quando è in possesso di palla ci si aspettava di più.
Dal 70′ Honda.

Bonaventura 6,5: il suo apporto alla manovra è sempre fondamentale e questa sera le poche palle gol create nel primo tempo dal Milan sono nate soprattutto dalle sue giocate. Stranamente non entra nell’azione del gol del vantaggio di Niang. Lascia il campo per un problema fisico, forse affaticamento, a metà del secondo tempo.
Dal 78′ Poli s.v.

Niang 7: a tratti esagera nelle giocate e risulta inconcludente, ma quando gioca da prima punta è letale. Servito in profondità da Bacca, non sbaglia il gol che porta in vantaggio il Milan. Nel finale, nonostante la stanchezza, è bravo a interrompere alcune linee di passaggio avversarie.

Bacca 6,5: letale sotto porta come in occasione del gran gol del 2-0 siglato negli ultimissimi minuti. Ci si aspetta maggiore continuità e cattiveria nel corso del match. Bravo non solo nel gol, ma soprattutto nell’assist decisivo per il gol di Niang.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it