Il Milan esulta (foto gazzetta.it)
Il Milan esulta (foto gazzetta.it)

L’importanza della vittoria di ieri sera del Milan è vitale, quasi grandiosa. Il 2-0 a Marassi contro la Sampdoria può aprire delle porte che fino a poche ore fa sembravano chiuse a chiave e difficili da spalancare, a cominciare dalla posizione del tecnico Sinisa Mihajlovic, ‘salvato’ dalle reti di Niang e Bacca che hanno permesso alla sua squadra di ritrovare la vittoria e forse anche allontanare le paure dell’ennesimo flop.

Ma come riporta il Corriere dello Sport, la vittoria di ieri può rappresentare anche un pass diretto per l’Europa; ok, siamo solo agli ottavi di finale di Coppa Italia, ma la strada del Milan appare in discesa come non mai: Carpi avversario designato ai quarti e una tra Alessandria e Spezia nell’ipotetica semifinale, dunque gare tutte alla portata per il clan di Mihajlovic che rischia dunque di scivolare con una certa facilità verso la qualificazione all’Europa League.

Dunque se dovesse svanire la possibilità di ritornare nelle coppe internazionali passando per la classifica di Serie A, che al momento vede il Milan in netto ritardo, potrebbe arrivare una svolta proprio dalla competizione nazionale tanto bistrattata, che manca alla bacheca rossonera dal 2003. Basterebbe forse arrivare anche solo in finale, dove presumibilmente la sfidante sarà una tra Inter, Juventus e Napoli, dunque un rivale già qualificatosi tramite il campionato alla Champions del prossimo anno.

 

Redazione MilanLive.it