Andrea Poli
Andrea Poli (Getty Images)

Lunga intervista rilasciata da Andrea Poli ai microfoni di Milan Channel il giorno dopo la vittoria conquistata a Marassi contro la Sampdoria, match che ha permesso ai rossoneri di approdare ai quarti di finale di Coppa Italia, dove ad attenderlo ci sarà il Carpi“Ho visto i blucerchiati in crescita – ha dichiarato il centrocampista in merito alla sua ex squadra – ieri hanno disputato un buona partita, specialmente nel primo tempo, siamo stai bravi noi a riuscire a vincere la partita”.

Alle domande relative alle difficoltà riscontrate in questa prima parte di stagione e sulla compattezza del gruppo il centrocampista rossonero ha risposto: “Il nostro è un gruppo importante, tutti devono dare sempre il meglio e il 100%, sia che si giochi una partita intera o che si giochino 3 minuti. Giochiamo per il Milan e dobbiamo dare sempre il massimo. Per il proseguimento della stagione – aggiunge Poli – dobbiamo cercare di stare tranquilli e non essere troppo negativi. Siamo partiti male e per questo dobbiamo cercare di migliorare come squadra, lasciandoci alle spalle tutte le negatività. Il Milan merita di stare in alto”.

Domenica prossima i rossoneri affronteranno alle ore 18 allo stadio Matusa il Frosinone reduce dalla sconfitta incassata per 4-1 contro il Palermo nella scorsa giornata. Dopo i pareggi racimolati contro Carpi ed Hellas Verona il Milan necessita di tornare alla vittoria per non rischiare di allontanarsi ulteriormente dalle prime posizioni della classifica ed uscire definitivamente dalla corsa alle posizioni calde. Sembra saperlo bene Poli, che spiega: “Contro il Frosinone sarà fondamentale per noi, dopo due pareggi dobbiamo e vogliamo vincere. Siamo un gruppo unito che vuole lottare per i primi posti; la strada è lunga, ma abbiamo le doti per farlo. Sono convinto che domenica – conclude l’ex Sampdoria ed Inter – se giochiamo come sappiamo possiamo fare bene e vincere”.

 

Redazione MilanLive.it