M'Baye Niang
M’Baye Niang (© Getty Images)

Il Milan si prepara, domani chiuderà un’annata tutt’altro che felice contro la matricola Frosinone, squadra al momento terz’ultima in classifica ma che non deve rappresentare un avversario mentalmente facile da battere, soprattutto alla luce dei due pareggi consecutivi con le uniche due compagini che in classifica sono sotto ai ciociari, ovvero Carpi e Hellas Verona.

Per questo, come scrive la Gazzetta dello Sport, Sinisa Mihajlovic continuerà a puntare sul 4-4-2 e sui calciatori più in forma del momento. Out sicuramente i due squalificati Juraj Kucka e Nigel de Jong, mentre come detto Mario Balotelli non sarà del match per un attacco influenzale. In salita le quotazioni dei brasiliani Alex e Luiz Adriano, pronti a riprendersi il posto in squadra dopo la febbre che gli ha fatto saltare la gara di Genova in Coppa Italia.

E M’baye Niang? Possibile riposo per il francese dopo le recenti fatiche, potrebbe diventare al ‘Matusa’ un’arma dalla panchina pronto a subentrare in ogni momento e dare il cambio alla coppia Bacca-Luiz Adriano. A centrocampo titolari sicuri Bonaventura, Bertolacci e Montolivo, mentre sulla fascia destra ancora dubbi tra il giapponese Keisuke Honda e Andrea Poli, con quest’ultimo che potrebbe avere una chance nell’insolito ruolo di esterno di centrocampo.

 

Redazione MilanLive.it