Carlos Bacca
L’esultanza di Carlos Bacca (Getty Images)

Si è da poco conclusa la sfida della 17.a giornata di Serie A tra Frosinone e Milan con la vittoria, sofferta, dei rossoneri. Rimonta iniziata e completata nel secondo tempo dopo il vantaggio iniziale di Ciofani. Quattro gol segnati ad una difesa senza dubbio ballerina ma che faranno dormire sonni più sereni e tranquilli a Sinisa Mihajlovic.

 

Marcatori: 18′ Ciofani; 50′ Abate (ass. Honda); 55′ Bacca (ass. Bonaventura); 76′ Alex (ass. Niang)

AmmonitiTonev, Niang, M. Ciofani, Soddimo, Romagnoli, Dionisi, Blanchard, Pavlovic, Donnarumma, D.Ciofani

Espulsi: /

UOMO PARTITA MILANLIVE: Giacomo Bonaventura

 

FROSINONE: Leali 6; M. Ciofani 5.5, Diakité 6, Blanchard 5,5, Pavlovic 6; Tonev 6 (Dal 63′ Paganini s.v.), Sammarco 6, Gori 6 (Dal 75′ Chibsah 5.5), Soddimo 5.5; D. Ciofani 6, Dionisi 6+. All.: Roberto Stellone 5. A disposizione: Zappino, Crivello, Russo, Chibsah, Frara, Gucher, Carlini, Castillo, Longo, Paganini, Ajeti, Bertoncini.

MILAN: Donnarumma 6; Abate 6,5, Alex 6+, Romagnoli 5,5, De Sciglio 6; Honda 6, Bertolacci 6, Montolivo 5,5, Bonaventura 7; Niang 6 (Dall’80’ Luiz Adriano 6), Bacca 6,5 (Dall’89’ Poli). All.: Sinisa Mihajlovic 5. A disposizione: Abbiati, Livieri (97), Antonelli, Calabria, Rodrigo Ely, Mexes, Zapata, Josè Mauri, Poli, Cerci, Luiz Adriano.

 

Frosinone-Milan: le pagelle della squadra di Mihajlovic

Donnarumma 6: un paio di incertezze nei rinvii durante il primo quarto d’ora di match, poi esce alla grande e si rende protagonista anche di un paio di buone parate.

Abate 6,5: finalmente qualche timido segnale positivo nelle sue prestazioni. Si sono intensificate le sovrapposizioni sulla fascia. Trova anche il gol, fondamentale, dell’1-1 piazzando il pallone sul secondo palo alle spalle di Leali. La pausa natalizia servirà eccome a lui come a tutta la squadra.

Alex 6+: archivia l’errore in occasione del primo gol avversario e stoppa le successive azioni avversarie. Si concede anche un gran colpo di testa su azione da calcio d’angolo e insacca in rete dopo aver colpito il palo il gol del 1-3!

Romagnoli 5,5: rischia in un paio di occasioni in fase di uscita, in una delle quali si becca anche il cartellino giallo. Sbaglia, insieme al compagno di reparto, la copertura in occasione del vantaggio ciociaro.

De Sciglio 5,5: pessimo primo tempo, così come per tutta la squadra. Nella ripresa appare più concreto, deciso e cattivo, ma non basta ancora. La pausa sarà fondamentale anche per lui.

Montolivo 5,5: in fase di costruzione è ancora troppo lento e poco preciso. Migliora nella ripresa, ma ci si aspetta molto di più dal capitano rossonero.

Bertolacci 6: ritorna in mezzo al campo da titolare in campionato e la sua qualità riesce, a tratti, ad essere decisiva nel corso del match. Il suo apporto nelle due fasi è da apprezzare e con il passare del tempo può solo migliorare.

Honda 6: a sorpresa viene schierato dal primo minuto e, dopo un primo tempo disastroso, cresce nella ripresa e aiuta la squadra a rimontare il risultato.

Bonaventura 7: ormai non stupisce più. E’ una costante assoluta il suo rendimento sopra la media dell’intera squadra. Nel primo tempo sembrava anche un po’ nervoso, ma nel corso della ripresa mette da parte la tensione. Decisiva la sua giocata in occasione della rete di Bacca, con Jack che scavalca Leali con un pallonetto. Trova anche il gol al 90° che chiude definitivamente la partita fissando il gol del 4-2.

Niang 5,5: manca ancora continuità nella prova del giovane francese e su questo deve crescere. Cross perfetto sul calcio d’angolo che porta al gol di testa di Alex, ma visto il suo potenziale poteva dare di più.

Bacca 6,5: 8 gol in 15 tiri verso la porta. Il colombiano oggi scaraventa con rabbia il pallone in porta da pochi passi dopo l’assist decisivo di Bonaventura. I movimenti in attacco non sempre sono dei migliori, ma anche la poca lucidità in alcune giocate non è da lui. Probabilmente anche lui sente un po’ di tensione relativa alle polemiche intorno alla squadra.
Dall’89’ Poli s.v.: bravo a servire l’assist in occasione del gol di Jack Bonaventura.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it