Alessandro Nesta (Getty Images)
Alessandro Nesta (Getty Images)

E’ un momento storico decisamente negativo per il Milan. Seconda stagione di fila senza Champions League, risultati scadenti e buona parte della rosa non all’altezza della maglia che indossa. Nonostante i 90 milioni e passa spesi da Silvio Berlusconi nella sessione estiva di mercato, le cose non sono migliorate e la situazione di classifica continua ad essere complicata. Oggi, alle 18 al Matusa, si giocherà Frosinone-Milan, partita forse decisiva per il futuro della squadra e, soprattutto, di Sinisa Mihajlovic.

Il problema principale di questa squadra, però, non è l’allenatore. Mancano quei calciatori che ti garantiscono il salto di qualità e che ti permettono di vincere determinate partite. Calciatori come Alessandro Nesta, per esempio. Un difensore straordinario, che ha lasciato ricordi meravigliosi a tutti i tifosi milanisti e non solo. Ai microfoni di Sky Sport, l’attuale allenatore del Miami FC (squadra fondata da Paolo Maldini) ha detto la sua sul mercato dei rossoneri: “Il Milan non ha la forza economica di una volta, deve cambiare mentalità. Non pensare di fare un mercato con tanti soldi, ma organizzarlo prima attraverso una rete di scout“.

 

Redazione MilanLive.it