Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

E’ ormai noto a tutti che Maurizio Sarri era uno dei possibili candidati alla panchina del Milan per il dopo Filippo Inzaghi. Consigliato fortemente da Arrigo Sacchi, l’attuale tecnico del Napoli è stato in contattato da Adriano Galliani in più occasioni, ma poi la dirigenza rossonera ha preferito virare su Sinisa Mihajlovic.

Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Rai per parlare del suo ex allenatore: “Gli rinnovai il contratto ma alla fine scattarono diverse sirene. C’era anche il Milan e penso che gli sarebbe anche piaciuto allenare i rossoneri. Ha avuto tante sirene ma a un certo punto temevo per lui che potesse restare col cerino in mano“.

Il lavoro fatto finora a Napoli è stato eccezionale: gli azzurri sono a meno uno dall’Inter capolista insieme alla Fiorentina ed esprimono forse il miglior calcio d’Italia. Tante, troppe difficoltà per Mihajlovic, invece, al Milan, ma sicuramente non aiutato né dalla rosa e né dalla società. Il tecnico ex Sampdoria, con la vittoria contro il Frosinone, ha probabilmente salvato la sua panchina. Ma le voci di un possibile esonero non si placheranno facilmente, da qui fino a fine campionato.

 

Redazione MilanLive.it