Philippe Mexes
Philippe Mexes (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Non solo la porta, ma anche la difesa del Milan è girevole per quanto riguarda entrate ed uscite previste per la sessione invernale di gennaio. Il reparto dei centrali è sotto osservazione e l’unico sicuro del posto da inamovibile al momento è Alessio Romagnoli, anche se salterà la prima gara del 2016 contro il Bologna per squalifica. Al momento l’altro titolare affidabile è il brasiliano Alex, che però compirà presto 34 primavere e dunque bisognoso di un ricambio adeguato. Gli altri stopper in rosa sono tutti in discussione e sul mercato in attesa di nuove proposte provenienti da Italia o estero.

Calciomercato Milan, Mexes torna in patria. Matip al suo posto

Ad esempio il primo difensore a partire dovrebbe essere Philippe Mexes; strano il destino dell’ex romanista, bloccato due volte in estate da Silvio Berlusconi in persona, che lo considera maturo ed affidabile, ma bocciato da Sinisa Mihajlovic che gli ha concesso solo 2 apparizioni in campionato. Il suo addio è nell’aria e, secondo quanto riporta oggi France Football, pare che il Milan lo stia proponendo ufficialmente all’Olympique Marsiglia, club transalpino che avrebbe bisogno di uno stopper d’esperienza proprio come Mexes. L’operazione ovviamente sarebbe a costo zero, ma occhio anche all’ipotesi del ritorno di fiamma da parte della Fiorentina.

In cambio, per trovare un centrale ugualmente affidabile ma più giovane ed in divenire, il Milan continua a seguire Joel Matip, difensore camerunese con passaporto tedesco, in forza allo Schalke 04. Il 24enne calciatore però è destinato a lasciare la Bundesliga, vista l’imminente scadenza contrattuale e le tante proposte già pervenute. Il Milan è una delle società più interessate e potrebbe spingere sull’acceleratore già a gennaio con una proposta low-cost, sostituendo così al meglio la partenza di Mexes e quelle possibili di Cristian Zapata e Rodrigo Ely, altri esuberi della difesa girevole.

 

Redazione MilanLive.it