Cristian Zapata
Cristian Zapata (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sempre caldissimo l’asse di mercato che unisce Milano e Genova, con il Milan che dopo aver ceduto in prestito lo spagnolo Suso al Genoa sembra pronto a discutere e liberare un altro elemento in esubero all’interno della rosa attualmente guidata attualmente da Sinisa Mihajlovic. I liguri sarebbero infatti alla ricerca di un nuovo difensore centrale da piazzare all’interno dello scacchiere di Gian Piero Gasperini e pare che siano molto vicini a chiudere proprio con i rossoneri per l’approdo sotto la Lanterna di Cristian Zapata.

Calciomercato Milan, Zapata vicino all’addio: c’è il Genoa

Secondo quanto riportato nella giornata di oggi dalla redazione di Sportmediaset il difensore colombiano sarebbe ad un passo dal lasciare definitivamente Milanello e trasferirsi in Liguria. Zapata è attualmente in scadenza di contratto con il Milan e dopo un avvio di stagione poco convincente è uscito definitivamente dai progetti tecnici di Mihajlovic che non lo ha più schierato in campo in seguito la batosta incassata a San Siro contro il Napoli. Scavalcato nelle gerarchie del mister sia da Alex che da Philippe Mexes, anch’essi in scadenza a giugno, un suo addio nella prossima sessione di mercato sembra scontato.

Sempre secondo le ultime indiscrezioni sembra però che dietro a tutte queste operazione compiute assieme al Genoa si celi in realtà il concreto interesse del Milan per un giocatore dei grifoni: l’argentino Diego Perotti. I rossoneri dovranno prima risolvere diverse questioni interne prima di tentare il decisivo affondo per il numero 10 genoano, ad esempio quelle relative ad Alessio Cerci e Keisuke Honda, il cui futuro all’ombra della Madonnina sarà tutto da accertare nonostante le recenti conferme. Diversamente risulta infatti difficile ipotizzare che la società possa decidere di aggiungere un ulteriore uomo d’attacco alla rosa a disposizione di Mihajlovic, considerato anche che a gennaio verrà reso ufficiale il ritorno in rossonero di Kevin-Prince Boateng.

 

Redazione MilanLive.it