Andry Shevchenko
Andry Shevchenko (Getty Images)

Con un interessante intervento ai microfoni di Omnisport, Andriy Shevchenko ha commentato il momento attuale della sua ex squadra, il Milan. Diversi i punti toccati nel corso dell’intervista: dalle difficoltà riscontrate in questa prima metà di stagione, alle voci sul futuro di Sinisa Mihajlovic, secondo media e addetti ai lavori ancora instabile sulla panchina rossonera nonostante l’ultima vittoria conquistata contro il Frosinone domenica scorsa: “Non saprei indicare quelli che sono i problemi attuali del Milan – spiega Shevchenko – ma penso che sia necessario concedere più tempo a Mihajlovic; sta lavorando da qualche mese e ho assistito anche a belle partite. Vedremo che succederà”.

L’ex attaccante ucraino si schiera quindi al fianco dell’allenatore serbo, prendendosi ulteriore tempo per poter assistere agli sviluppi interni al suo ex club. Il Milan non sta certamente vivendo un periodo brillante, ma le vittorie ottenute contro Frosinone e Sampdoria in Coppa Italia, potrebbero consegnare ai rossoneri un 2016 con propositi ed ambizioni nuove e diverse. In chiusura di intervista Shevchenko commenta anche la crescita di una delle punte a disposizione di Mihajlovic tanto, forse troppo, discussa in passato, Mario Balotelli: “Non so se questa possa essere la sua ultima occasione, potrebbe averne altre. Con le qualità che ha però è arrivato il momento di dimostrare qualcosa. Gli auguro di fare molto bene: può dare molto di più al calcio”.

 

Redazione MilanLive.it