Roberto Soriano (©Getty Images)
Roberto Soriano (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Da sei mesi a questa parte il nome di Roberto Soriano fa costantemente parte di quel nugolo di calciatori accostati al Milan nei discorsi di calciomercato. Con l’approssimarsi della sessione di gennaio, sembra essere tornato di moda il profilo del mediano della Sampdoria, calciatore duttile e tecnico che piace da matti a Sinisa Mihajlovic, l’allenatore capace di farlo esplodere nelle scorse stagioni proprio alla guida dei doriani. Ma Soriano piace a molti, visto che è un calciatore ancora piuttosto giovane (classe 1991) e già nel giro della Nazionale italiana da vari mesi, pronto anche allo sbarco in Francia per Euro 2016.

Calciomercato Milan, Ferrero si tiene stretto Soriano

Il vero beneficiario del momento d’oro di Soriano è Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria; il vulcanico dirigente non ha intenzione di lasciarsi scappare facilmente il talento nativo di Darmstadt, tanto da toglierlo virtualmente dal mercato. Le sue recenti dichiarazioni fanno presupporre che sarà durissima per le concorrenti arrivare al cartellino del centrocampista: “So che Soriano piace molto alla Fiorentina, ma anche alla Juventus. Per me non è in vendita, se qualche club vuole uno dei miei calciatori deve venire a parlarne direttamente con me” – ha ammesso Ferrero ieri in serata a Firenzeviola.it.

Parole che escludono in maniera doppia il Milan dal poter arrivare a Soriano, obiettivo concreto di mercato almeno fino ad agosto scorso; in primis Ferrero non intende cederlo, neanche per i 15 milioni di euro previsti da una clausola del contratto, poi pare che in pole per l’acquisto possibile del giocatore vi siano le due suddette concorrenti. Occhio soprattutto alla Juventus, che già alla fine della sessione estiva si era avvicinata a Soriano in maniera concreta, per poi virare sull’ingaggio del brasiliano Hernanes. Nonostante i rifiuti apparenti del patron doriano comunque il nome di Soriano resterà in cima alle cronache ed ai rumors per tutto il mese di gennaio 2016.

 

Redazione MilanLive.it