fabio capello
Fabio Capello (getty images)

Fabio Capello lo conosciamo, e di peli sulla lingua proprio non ne ha. L’ex tecnico del Milan ha parlato di Ronaldo, l’attaccante brasiliano considerato da molti il più forte bomber di tutti i tempi. E lo ha confermato anche lo stesso Capello, che lo ha allenato nella prima parte del campionato 2006-07, definendolo “il più grande calciatore che abbia mai allenato“. Ma poi ha aggiunto: “Si presentò a Madrid che era 96 kg, gli ho chiesto di arrivare a 88-90. Non c’è stato niente da fare”, ha detto ai Globe Soccer Awards di Dubai. “Era un grandissimo giocatore, ma un leader negativo per il gruppo. Lo cedemmo a gennaio e l’ambiente in squadra cambiò completamente: riusciamo a recuperare nove punti al Barcellona, anche se l’impatto mediatico fu enorme“.

Il Real Madrid così vinse il campionato, mentre il Milan, che aveva acquistato il Fenomeno proprio dai Blancos, riuscì ad ottenere il quarto posto in classifica e quindi la qualificazione in Champions League (che sarebbe arrivata comunque grazie alla vittoria di Atene contro il Liverpool) grazie anche ai 7 gol segnati dal brasiliano.

 

Redazione MilanLive.it