Gianluca Gaudino
Gianluca Gaudino (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ di ieri la notizia che il Milan sarebbe nuovamente sulle tracce di Gianluca Gaudino. Il centrocampista del Bayern Monaco è stato vicino ai rossoneri già in passato, ma poi non se ne fece nulla soprattutto a causa delle resistenze di Pep Guardiola. Ma ora la situazione è diversa: il tecnico a fine anno lascerà il club (e verrà sostituito da Carlo Ancelotti) e il ragazzo ha voglia di giocare con continuità e di mettere minuti nelle gambe. Classe 1996, ha importanti qualità tecniche e ancora ampissimi margini di miglioramento. Da molti è considerato uno dei talenti in prospettiva più interessanti dell’intero panorama europeo.

Calciomercato Milan, le parole dell’agente di Gaudino

Gaudino, dunque, ha intenzione di lasciare il Bayern, magari già in questa sessione di gennaio. Ne ha parlato il suo agente e padre, Maurizio Gaudino, il quale ha però smentito contatti con i club italiani ai microfoni di Tuttomercatoweb: “Sì, cerchiamo una nuova soluzione ma non ho parlato con nessuno in Italia“.

E’ vero, però, che il Milan lo ha cercato in passato e ha provato a strapparlo al Bayern. A confermarlo è proprio l’agente di Gaudino: “Un anno fa il Milan era interessato a Gianluca, ma Guardiola parlò con mio figlio e lo convinse a restare. Ha collezionato qualche presenza, ma la situazione un anno dopo è diversa“.

Sì, ora la situazione è totalmente diversa e Gaudino ha voglia di recitare un ruolo da protagonista. Si cerca una sistemazione ideale: “Un club in cui mio figlio possa giocare. Non avrebbe senso finire in una big, per poi essere ceduto in prestito oppure finire in panchina“. Insomma, parole di apertura, sì, ma le intenzioni del calciatore sono chiarissime: vuole assolutamente giocare, così da crescere ancora e diventare uno dei migliori nel suo ruolo. Adriano Galliani, che non ha grossa disponibilità economica, lavora ad un prestito con diritto di riscatto.

 

Redazione MilanLive.it