Alessandro Costacurta
Alessandro Costacurta (©Getty Images)

Interpellato dal Corriere della Sera come ‘esperto’ dell’ambiente Milan, l’ex difensore rossonero Alessandro Costacurta ha commentato la situazione attuale della squadra, non tralasciando qualche vena polemica soprattutto nel giudicare l’operato di proprietà e dirigenza nelle ultime stagioni.

L’attuale opinionista di Sky Sport non ha peli sulla lingua: “Il Milan di oggi non ha la qualità ne’ la maturità per arrivare tra le prime tre in classifica, l’obiettivo Champions League al momento è fuori portata. A mio parere l’allenatore è l’ultimo dei colpevoli anche se si parla spesso di esonero e cambio in corsa. Possibile che Mihajlovic, Inzaghi e Seedorf fossero tutti dei brocchi in panchina?“.

Responsabilità dunque ad una società meno lucida del passato glorioso: Berlusconi fa delle battute poco costruttive, le sue frecciatine sono destabilizzanti in un momento come questo. Ricordo che anche ai tempi di Ancelotti era solito intervenire con frasi ad effetto e critiche non velate. Ma Carletto era bravissimo a far passare quelle parole come consigli utili ed a spronarci ugualmente“.

 

Redazione MilanLive.it