Stefano Sensi
Stefano Sensi (foto dal web)

CALCIOMERCATO MILAN – La corsa a Stefano Sensi si sta facendo sempre più intricata. Il Milan è da tempo sulle tracce del talentuoso centrocampista del Cesena, ma nelle ultime ore va registrata la decisa accelerata del Palermo. Il club di via Aldo Rossi finora era sembrato essere in vantaggio sulla concorrenza, ma l’inserimento prepotente dei rosanero sta mutando lo scenario. Il Corriere dello Sport scrive che Adriano Galliani in virtù degli ottimi rapporti con Giuseppe Riso, agente del 20enne giocatore, si era portato in pole position nell’ottica si far sbarcare il ragazzo a Milanello nella prossima estate. Difficile per Sensi resistere alle sirene milaniste, soprattutto essendo al primo anno di Serie B.

Calciomercato Milan, insidia Palermo per Sensi

Ma il Palermo si è inserito con il desiderio di acquistare subito il calciatore ed è pronto a pagare subito il cartellino; si parla di un’offerta attorno ai 5 milioni di euro. Il Cesena vuole più soldi a pare abbia chiesto Enzo Maresca come contropartita nell’affare. Nelle ultime settimane si è parlato di una valutazione del giocatore che andrebbe dai 10 milioni in su, ma in realtà era una mossa del club romagnolo per aumentare il più possibile il prezzo. La volontà di cederlo subito c’è, vista la necessità di sistemare i conti societari, ma si preferirebbe tenere Sensi in prestito almeno fino a fine stagione.

Al Milan uno scenario in cui il giocatore venga bloccato subito e poi preso in estate andrebbe bene, visto che ora come ora non ci sarebbe spazio nel centrocampo rossonero per un elemento così giovane e senza esperienza. Però in realtà non ci sono grandi aperture in questa direzione da via Aldo Rossi. Infatti il budget per il calciomercato sarà ridotto ed è difficile che venga fatto un investimento immediato per Sensi. Il Palermo, invece, sembra disposto a mettere sul piatto denaro contante e conta molto sugli ottimi rapporti con Rino Foschi, direttore sportivo del Cesena che per anni ha lavorato in Sicilia. Maurizio Zamparini conta su questo canale preferenziale, ma Galliani spera che la volontà del ragazzo e del suo agente finiscano per pesare di più.

 

Redazione MilanLive.it