Axel Witsel
Axel Witsel (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La società rossonera lavora per rinforzare il proprio centrocampo, ma il budget per la campagna acquisti di gennaio non sarà elevato e dipenderà per la maggior parte dalle cessioni che Adriano Galliani riuscirà a realizzare. Sinisa Mihajlovic ha bisogno di innesti di qualità e lo andiamo ripetendo ormai da mesi, fino allo sfinimento, ma la dirigenza deve agire se vuole avere concrete speranza di una qualificazione alla prossima Champions League. Senza intervenire il rischio di rimanere ancora fuori dalla più importante competizione UEFA per club è molto realistico.

Calciomercato Milan, Banega e Rabiot più di Witsel

I nomi che circolano sono fondamentalmente sempre gli stessi. Il Corriere della Sera torna a citare Axel Witsel, rivelando che lo Zenit San Pietroburgo avrebbe deciso di metterlo in vendita e che il prezzo del cartellino è stato fissato a 30 milioni di euro. Praticamente impossibile che Silvio Berlusconi decida di investire per l’acquisto del belga vista la somma richiesta per concludere l’affare. L’ex Standard Liegi e Benfica sarebbe un profilo adatto a far compiere un salto di qualità alla linea mediana del Milan, ma è fuori budget.

Decisamente più alla portata sono giocatori come Ever Banega del Siviglia e Adrien Rabiot del Paris Saint-Germain, le cui valutazioni sono inferiori rispetto a quelle di Witsel. Il primo ha un contratto che scade a giugno 2016 e il club andaluso ha dalla sua un’opzione di rinnovo per un altro anno, ma sembra che l’argentino sia attratto dalla possibilità di cambiare aria e che possa lasciare la Spagna già a gennaio. Costa circa 15 milioni, ma in sede di trattativa si può cercare di abbassare il prezzo inserendo pagamenti rateali e qualche bonus. Rabiot ha una valutazione un po’ superiore, anche se al PSG non è un titolare fisso e ciò lo ha spinto più volte a manifestare il proprio malumore. Si era parlato di una cessione in prestito e questa possibilità potrebbe attrarre non poco il Milan.

 

Redazione MilanLive.it