Carlos Bacca Alberto Grassi
Carlos Bacca e Alberto Grassi (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan guarda ancora in casa Atalanta e mette Alberto Grassi nel mirino. I rossoneri hanno avuto contatti di recente con i nerazzurri per Alejandro Gomez e Marten de Roon: trattative entrambe complicate, perché gli orobici non hanno alcuna intenzione di privarsi di due calciatori chiave dello scacchiere di Edoardo Reja, soprattutto dopo l’importante cessione di Maxi Moralez al Club Leon. Ora si aggiunge un terzo nome, ed è quello del giovane centrocampista, una delle tante belle rivelazioni di questa prima parte di campionato. Anche in questo caso, la concorrenza è altissima, ma Adriano Galliani si sarebbe mosso con largo anticipo.

Calciomercato Milan, contatti con l’Atalanta per Grassi

Secondo quanti rivelato da Calciomercato.com, l’amministratore delegato rossonero e Giovanni Sartori, direttore sportivo dei nerazzurri, avrebbero avuto un colloquio subito dopo Milan-Atalanta dello scorso 7 novembre, partita che fini 0-0 e che aveva spinto Silvio Berlusconi a complimentarsi con Reja e i suoi ragazzi. Galliani ha chiesto informazioni circa una possibile cessione in questa sessione di gennaio. Inoltre, anche gli agenti spingono Grassi verso il Milan. Ma, ovviamente, non sarà una trattativa semplicissima.

Nelle ultime settimane, infatti, anche Fiorentina e Napoli si sarebbero mosse per convincere l’Atalanta e il calciatore stesso. Soprattutto gli azzurri, che possono giocarsi la carta Omar El Kaddouri, il quale piace tanto in casa bergamasca. Sul centrocampista, inoltre, ci sarebbero anche diversi club esteri.

Classe 1995, dotato di buone qualità tecniche e di un’ottima intelligenza tattica. Bravo in fase di interdizione, ma anche nell’impostare l’azione e inserirsi in area avversaria. Ha le caratteristiche per ricoprire diversi ruoli della mediana e può essere davvero un gran colpo di mercato per il presente e, soprattutto, in prospettiva. Con l’Atalanta, inoltre, c’è anche aperto il discorso José Mauri: i nerazzurri lo seguono dall’estate e il Milan potrebbe utilizzarlo come chiave per sbloccare l’affare Grassi.

 

Redazione MilanLive.it