Massimo Oddo
Massimo Oddo (©Getty Images)

Il Milan, con la vittoria contro il Frosinone, ha chiuso il 2015 con un sorriso, e con ancora Sinisa Mihajlovic in panchina. Silvio Berlusconi si aspettava una posizione di classifica completamente diversa e un giuoco più armonioso e godibile. Il destino del tecnico serbo sembra già segnato a fine stagione, con i rossoneri che continuano a corteggiare Antonio Conte e non solo. L’allenatore si prende tutte le colpe, ma sappiamo benissimo che il problema principale della società di via Aldo Rossi non è la guida tecnica.

Si ha la netta sensazione che il Milan, a livello societario, non sia più quello di una volta. Tutti i vari ex calciatori hanno notato la differenza e lo hanno dichiarato nelle varie interviste. Fra questi c’è anche Massimo Oddo, attualmente allenatore del Pescara, che ha così parlato ai microfoni di Tuttosport“Secondo me il problema è a livello societario, non si capisce chi comanda, chi fa il mercato, chi decide. Questa è l’impressione che si ha dal di fuori. Secondo me paga questa situazione interna poco chiara”. Non si può dare torto all’ex terzino del Milan, che non è il primo ad esprimere questo tipo di pensiero. Purtroppo le prospettive di miglioramento non sono rosee.

 

Redazione MilanLive.it