Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (©Getty Images)

Si avvicina il ritorno in campo. Il Milan, dopo aver chiuso il 2015 con la vittoria contro il Frosinone, vuole iniziare il nuovo anno nel migliore dei modi. Domani, a San Siro alle ore 15, i rossoneri affronteranno il Bologna degli ex Roberto Donadoni e Mattia Destro. I tre punti sono obbligatori per continuare a sognare un posto in Europa, traguardo fondamentale per la società di via Aldo Rossi e per il futuro di Sinisa Mihajlovic. Il tecnico ha da poco parlato in conferenza stampa e non ha dato importanti indicazioni su quella che potrebbe essere la probabile formazione. C’è solo una certezza.

Kevin-Prince Boateng, tornato al Milan dopo la deludente esperienza con lo Schalke 04 e ufficializzato nella giornata di ieri, non dovrebbe scendere in campo dal primo minuto. Per il ruolo di esterno destro di centrocampo, Mihajlovic potrebbe affidarsi nuovamente a Keisuke Honda, che tanto bene ha fatto contro il Frosinone, ma non sappiamo come reagirà il club dopo le dichiarazioni di stamattina. A centrocampo, invece, ancora spazio alla coppia Riccardo Montolivo-Andrea Bertolacci, che avranno l’arduo compito di recuperare palla, impostare l’azione e inserirsi in zona offensiva quando possibile.

Nessun dubbio per l’attacco: M’Baye Niang e Carlos Bacca sono una sicurezza per Mihajlovic, in attesa dei rientri di Mario Balotelli e Jeremy Menez. Per quanto riguarda la difesa, Philippe Mexes sostituirà lo squalificato Alessio Romagnoli e affiancherà Alex.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Mexes, Alex, De Sciglio; Honda, Montolivo, Bertolacci, Bonaventura; Bacca, Niang.

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Donsah, Diawara, Taider;Mounier, Destro, Giaccherini.

 

Redazione MilanLive.it