Mario Balotelli e Mino Raiola (©Getty Images)
Mario Balotelli e Mino Raiola (©Getty Images)

Una cena per sperimentare un clamoroso sviluppo di carriera; Mino Raiola, vulcanico agente Fifa molto noto dalle parti di Milanello, ieri sera avrebbe cenato assieme ad uno dei suoi assistiti più celebri, ovvero Mario Balotelli. L’attaccante, fermo per la pubalgia cronica da settembre scorso, è in prestito al Milan dal Liverpool, dove ha trascorso una stagione a dir poco sventurata nel 2014-2015 e sta provando a rilanciarsi in rossonero. Ma secondo ultime indiscrezioni il rapporto tra Balo ed i colori rossoneri potrebbe spegnersi in anticipo.

Il quotidiano QS nell’edizione odierna scrive di una clamorosa svolta voluta principalmente da Raiola: l’agente italo-olandese starebbe spingendo il centravanti a rientrare alla base anzitempo, sei mesi prima della scadenza del prestito al Milan. La cena di ieri nel capoluogo lombardo sarebbe servita proprio per convincere Balotelli a tornare in Premier League a gennaio. Pare infatti che Raiola abbia avuto l’ok da parte dei vertici del Liverpool per un ritorno ad Anfield Road.

Dunque, nonostante il manager Jurgen Klopp abbia ‘snobbato’ in conferenza stampa l’argomento Balotelli, ammettendo di non avere ne’ tempo ne’ energie per pensarci, il matrimonio tra il calciatore classe 1990 ed i Reds potrebbe rinnovarsi, anche perché al momento Super Mario non sembra avere troppo spazio nel Milan, viste le nuove gerarchie offensive con Carlos Bacca, M’Baye Niang e Luiz Adriano nettamente più avanti nella corsa ai posti da titolare nel 4-4-2 di Mihajlovic.

 

Redazione MilanLive.it