Alessandro Mastalli (acmilan.com)
Alessandro Mastalli (acmilan.com)

CALCIOMERCATO MILAN – L’avventura che avrebbe dovuto portare Alessandro Mastalli in rampa di lancio verso il calcio che conta si è conclusa sfortunatamente male. Il gioiello del settore giovanile del Milan, mediano tuttofare classe 1996, ha fallito suo malgrado durante l’esperienza in prestito al Lugano, società svizzera della prima divisione allenata dall’esperto e discusso tecnico boemo Zdenek Zeman. La notizia è praticamente ufficiale tramite una nota emanata proprio dal club elvetico che annuncia stamane il ritorno al Milan di Mastalli per la fine anticipata del prestito temporaneo.

Il baby Mastalli, che ha già esordito in Serie A grazie a Filippo Inzaghi la scorsa primavera durante Milan-Torino, penultima di campionato, non è mai riuscito a farsi notare durante la breve esperienza in prestito in Svizzera. Il suo score conta una sola gara in prima squadra durante questi poco fruttuosi mesi di campionato. Probabilmente le qualità di Mastalli non hanno mai convinto Zeman ad utilizzarlo da titolare, nonostante sulla carta avesse tutte le caratteristiche per giocare nel centrocampo del 4-3-3 del boemo. Ora il 19enne centrocampista tornerà a Milanello per poi essere girato in un altro club, che però dia garanzie al giovane talento di poter giocare con una certa continuità e non sprecare il proprio talento.

 

Redazione MilanLive.it