Rudi Garcia (Getty Images)
Rudi Garcia (Getty Images)

RomaMilan è una sfida delicatissima per entrambe le squadre. I giallorossi, che mercoledì non sono andati oltre il pareggio con il Chievo, hanno bisogno di vincere per poter tornare in corsa per il titolo e, soprattutto, per salvare la panchina di Rudi Garcia. Il tecnico francese, criticato e contestato dai tifosi, ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida di domani e ha così parlato del possibile esonero: “Questo non mi interessa, non voglio perdere tempo a parlare di questo. Voglio avere una comunicazione neutra, pensare soltanto a vincere. Domani dobbiamo ritrovare la vittoria, così poi potremo parlare anche della classifica: ma senza una serie di vittorie, è inutile farlo“.

Se in fase offensiva la Roma crea e finalizza, in difesa ci sono fin troppe lacune. I gol subiti, per una squadra che lotta per il titolo, sono davvero troppi: “Ci abbiamo pensato, soltanto che le cause sono di volta in volta diverse. Basterebbe vincere una partita, in cui siamo avanti nel punteggio, anche soffrendo, e cambierebbe tutto“.

Garcia ha rivelato così la situazione infortunati in casa giallorossa: “Totti sarà convocato, non è ancora al 100%, ma già averlo in gruppo è una bellissima notizia visto che è fuori da tre mesi e mezzo. De Rossi dovrebbe stare bene, mentre per Salah c’è l’ok dei medici e questa è una buona notizia“.

 

Redazione MilanLive.it