Adriano Galliani e Barbara Berlusconi (Getty Images)
Adriano Galliani e Barbara Berlusconi (Getty Images)

Tregua finita, rapporti di nuovo in discussione e caos rinnovato in casa Milan. Dopo alcuni mesi di pace conclamata, i due amministratori delegati rossoneri tornano a discutere ed a guardarsi in cagnesco. Secondo il Corriere della Sera di oggi sono tesissimi i rapporti recenti tra Adriano Galliani e Barbara Berlusconi, due personaggi agli antipodi, che si dividono in maniera equivalente i compiti in società ma che non hanno evidentemente mai legato dal punto di vista lavorativo.

Già all’inizio del mandato di Lady B come amministratrice del reparto commerciale e marketing del Milan si era vociferato di una rottura tra i due, con la figlia del presidente Silvio Berlusconi pronta a prendere lo scettro del potere dirigenziale e liquidare Galliani dando vita ad un corso più giovane. Ma l’ha spuntata la capacità manageriale dello storico a.d. e l’amicizia ormai trentennale con il Cavaliere che ha deciso di confermarlo nel settore sportivo e vero leader del mercato milanista.

Oggi però i due dirigenti tornano a battibeccare, si ritrovano raramente assieme dalle parti di Milanello e sembrano su due lunghezze d’onda decisamente distanti. Lo si era capito anche un anno e mezzo fa al momento delle votazioni per il presidente FIGC, con Barbara che aveva dato l’appoggio alla linea giovane di Demetrio Albertini mentre Galliani si è subito professato partner del ‘tradizionale’ Carlo Tavecchio. E le scintille rischiano di aumentare non per il bene della squadra.

 

Redazione MilanLive.it