Afriyie Acquah Andrea Bertolacci
Afriyie Acquah e Andrea Bertolacci (©Getty Images)

Il mediano del Milan e della Nazionale italiana Andrea Bertolacci è ormai considerato un titolarissimo nel 4-4-2 schierato con continuità da Sinisa Mihajlovic. L’ex genoano sta trovando con calma la forma ideale e dunque anche uno stato mentale migliore rispetto alle ansie di inizio stagione.

Proprio Bertolacci è stato interpellato ieri in tarda serata da Milan Channel, commentando il suo momento personale: “Mi spiace davvero di essermi infortunato contro la Lazio, finalmente avevo trovato un’ottima condizione. Penso che ad oggi i tifosi del Milan abbiano visto il 50% del mio potenziale, non di più. Non do importanza alle critiche che vengono dall’esterno o alle chiacchiere. La mia valutazione? Sicuramente è alta, ma una cosa è il prezzo di mercato, ciò che faccio in campo è tutto un altro contesto, ora sono proteso al futuro“.

Bertolacci legato ai colori rossoneri ormai intimamente da qualche anno: “Nel 2012 il mio gol in Juventus-Lecce rimise il Milan in corsa per lo scudetto. Vidi le esultanze dei tifosi rossoneri alla notizia di quella rete ed ora voglio completare l’opera. Per farlo dobbiamo scendere in campo come nel secondo tempo di Roma, annullando le false partenze e giocando da grande squadra. Siamo stati sfortunati, c’era un fallo su di me non fischiato che ha scaturito l’inizio show della Roma“.

 

Redazione MilanLive.it