Andrea Ranocchia Jesé Rodriguez
Andrea Ranocchia e Jesé Rodriguez (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Un vecchio nome, un vecchio pallino di mercato, pronto a tornare al centro delle cronache rossonere. Il Milan starebbe nuovamente pensando ad Andrea Ranocchia, stopper in forza ai rivali dell’Inter che già qualche mese fa era stato accostato al club milanista. Il giocatore piace molto ad Adriano Galliani, che lo considera un talento sprecato nella panchina interista, l’ennesimo calciatore italiano evidentemente sottovalutato. Ecco perché già a fine estate il Milan si era informato presso i propri rivali cittadini per comprendere quale fosse l’intenzione di trattare Ranocchia. Ed ora le porte possono riaprirsi a sorpresa.

Calciomercato Milan, ritorno di fiamma per Ranocchia

Un timido sondaggio della Sampdoria, un’ipotesi estero che non convince troppo. Andrea Ranocchia rischia a questo punto di restare nell’Inter fino al termine della stagione come vero e proprio esubero, superato nelle gerarchie della difesa nerazzurra anche da Gary Medel, che di fatto non è proprio un centrale tipico. Ecco allora che, secondo il Corriere dello Sport, sarebbe pronto nuovamente un sondaggio del Milan, che chiederebbe alla società di Erik Thohir il prestito del difensore ex Bari almeno fino alla prossima estate per poi valutarne l’effettivo acquisto.

Galliani è pronto ad un concreto ritorno di fiamma per Ranocchia, coriaceo difensore che piace per fisicità imponente e per esperienza, nonostante spesso si sia lasciato prendere da ansie e paure che non ne hanno agevolato la carriera ne’ la crescita professionale e tecnica. Il classe 1988 è valutato dall’Inter almeno 10-12 milioni di euro, inseriti magari nell’affare con il Milan come obbligo di riscatto. Questo è il punto che piace meno ai rossoneri, i quali non vogliono spendere una cifra così alta anche in proiezione futura per trattenere un calciatore al momento non proprio affidabile. L’Inter vorrebbe la garanzia del riscatto da parte del club di via Aldo Rossi e su questo bisognerà trattare nei prossimi giorni.

 

Redazione MilanLive.it