L'esultanza dei rossoneri al gol di Bacca (©Getty Images)
L’esultanza dei rossoneri al gol di Bacca (©Getty Images)

Poche ore al calcio d’inizio di Milan-Fiorentina, posticipo della 20.a giornata di Serie A, nonché la prima sfida del girone di ritorno. Cinque mesi dopo l’esordio poco felice per i rossoneri, sconfitti 2-0 al Franchi il 23 agosto, il momento per la ‘rivincita’. Cosa è cambiato nel Milan un girone dopo? Di certo c’è che la squadra di Mihajlovic deve risalire in classifica e questa sera l’obiettivo è vincere senza se e senza ma. Non sarà certamente facile contro la squadra di Paulo Sousa che in questi mesi ha dimostrato di poter addirittura competere per i vertici della classifica sfiorando e raggiungendo più volte la vetta anche in solitaria.

Andiamo a vedere, a meno di 2 ore dall’inizio del match, quale potrebbe essere la formazione che schiererà Sinisa Mihajlovic. Il tecnico rossonero confermerà probabilmente le indiscrezioni della vigilia, variando poco la squadra che ha pareggio all’Olimpico contro la Roma. In difesa torna Alex al fianco di Romagnoli, con Zapata che andrà in panchina. I terzini saranno Ignazio Abate da una parte e Luca Antonelli dall’altra. Escluso De Sciglio dopo la prestazione non positiva in Coppa Italia contro il Carpi mercoledì scorso. Tra i pali ovviamente Gianluigi Donnarumma. A centrocampo potrebbe tornare titolare Riccardo Montolivo, al suo fianco Andrea Bertolacci. Escluso Kucka. Confermati gli esterni di centrocampo e i due attaccanti: Bonaventura-Honda a servizio di Niang-Bacca.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it