Alessio Cerci & Sinisa Mihajlovic (Getty Images)
Alessio Cerci & Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La trattativa fra Milan e Genoa per Cerci sta finalmente per concretizzarsi. L’esterno ex Torino, ormai fuori dai piani tecnico-tattici di Sinisa Mihajlovic, vuole cambiare aria in questi sei mesi prima della fine del prestito dall’Atletico Madrid. L’accordo fra le parti c’è da svariati giorni, ma manca l’ok decisivo del fondo d’investimento del Qatar che detiene il 50% del suo cartellino. Adriano Galliani spera che la situazione possa sbloccarsi in tempo brevi, così da tentare l’assalto ad Anwar El Ghazi dell’Ajax, un’ala d’attacco di grandissima prospettiva. I lancieri chiedono almeno 10 milioni per cederlo. Intanto si pensa alle cessioni e Cerci è il primo della lista in uscita.

Calciomercato Milan, si sblocca l’affare Cerci-Genoa

Potrebbe essere oggi la giornata decisiva per la cessione di Cerci al Genoa. Secondo quanto riportato nel corso di Premium Sport, il fondo del Qatar va verso il sì all’operazione. Il calciatore, infatti, starebbe cercando già casa a Genova, pronto per trasferirsi e iniziare questa nuova avventura con la maglia del Grifone. Nel pomeriggio potrebbe arrivare l’accelerata decisiva per definire l’affare.

Può rivelarsi una vera e propria svolta per il calciomercato del Milan. L’addio di Cerci sblocca le manovre in entrata di Galliani, che ora può concentrarsi su El Ghazi. Senza dimenticare anche le alternative, come Diego Perotti o addirittura il ritorno di Stephan El Shaarawy. A proposito di quest’ultimo: l’amministratore delegato rossonero deve risolvere anche la sua situazione.

E’ ormai chiaro che il Faraone non sarà riscatto dal Monaco, e quindi si ritrova di fronte ad un bivio: restare nel Principato fino a fine stagione – opzione rischiosa in vista degli europei francesi -, accettare la proposta della Roma o tornare al Milan e giocarsi le sue carte, ma con la consapevolezza che dovrà lavorare tantissimo per poter conquistare un posto fra i titolari.

 

Redazione MilanLive.it