Franco Baresi (getty images)
Franco Baresi (getty images)

Finalmente ieri si è visto il Milan di Sinisa Mihajlovic. Una vittoria, quella contro la Fiorentina, che dà morale e, soprattutto, permette al tecnico di stabilizzare la sua posizione. Dal punto di vista tattico, la squadra si è comportata in maniera egregia, e Carlos Bacca si è confermato un rapace dell’area di rigore. E’ questo il Milan che vorremmo vedere tutte le settimane, e non quello spaesato e impaurito delle recenti uscite.

A parlare della bella prestazione di ieri è stato l’indimenticabile capitano Franco Baresi, il quale, intervistato dai microfoni della Gazzetta dello Sport sezione Milano-Lombardia, ha così commentato: “Mi è piaciuto lo spirito di sacrificio della squadra, il modo di stare in campo, a tratti soffrendo, ma sapendo colpire al momento giusto”. 

Baresi si è così espresso su Bacca e Kevin-Prince Boateng, gli autori delle due reti: “Grande gol di Bacca che sta dimostrando di avere grandi qualità, sapevamo fin dall’inizio della stagione che fosse uno in grado di vedere la porta come pochi. Il nostro calcio non è facile, ma lui dimostra ormai di sapersi muovere sempre nel modo giusto. Boateng lo conoscevamo, non è un pivello, è un veterano che ha voglia di mettersi in gioco: questo gol può dargli una spinta in più per fare una bella stagione qui“.

Infine, ecco le sue parole su Alessio Romagnoli, che ieri ha offerto una prestazione fantastica: “Sta crescendo piano piano, ha grandi qualità e ha un grande futuro davanti, ha fatto una grande prova“. E su Mihajlovic: “Sono contento per lui perché i risultati danno morale e serenità, armi fondamentali per fare bene nel corso della stagione”.

 

Redazione MilanLive.it