Palermo, Schelotto ha già battuto il Milan a Yokohama

Guilermo Barros Schelotto
Guillermo Barros Schelotto (©Getty Images)

Dopo poco più di dodici anni il Milan e Guillermo Barros Schelotto tornano a sfidarsi, con i rossoneri che stavolta vogliono una rivincita vera e propria. C’è infatti già un confronto storico nel passato dell’attuale allenatore del Palermo, di origine argentina, quando era ancora un attaccante esterno tutto estro e rapidità.

Nel dicembre del 2003 si giocava a Yokohama la finale di Coppa Intercontinentale tra il Milan di Carlo Ancelotti e il Boca Juniors di Carlos Bianchi, scontro fra titani dei due continenti. I rossoneri partirono favoriti e in vantaggio con il gol di John Dahl Tomasson, ma il Boca, storicamente squadra ostica e mai arrendevole, pareggiò col sigillo di Bonnet e portò la sfida ai calci di rigore, dove fu decisivo il flop di Billy Costacurta per regalare il trofeo mondiale agli argentini.

Barros Schelotto giocò da titolare il match fino al 28′ della ripresa, come ricorda la Gazzetta dello Sport, venendo poi sostituito da un certo Carlos Tevez, all’epoca talento 21enne del Boca già in grande ascesa. Una sconfitta mai digerita dal Milan, che oggi vuole prendersi una piccola rivalsa contro uno dei simboli storici del club argentino di quegli anni.

 

Redazione MilanLive.it