Amelia avverte il Milan: “Donnarumma piace ai club esteri”

marco amelia chelsea
Marco Amelia (chelseafc.com)

Intervista del canale Milan Channel a Marco Amelia, attuale terzo portiere del Chelsea che di recente ha anche indossato la maglia del Milan stesso, facendo parte della rosa rossonera che con Massimiliano Allegri vinse lo scudetto nel 2011.

Il numero uno di Frascati ha parlato ancora di Gigi Donnarumma, il portiere rivelazione del Milan di oggi. I ricordi sul carattere già maturo e pronto dell’attuale 16enne sono molto interessanti: “Donnarumma era un ragazzino al mio ultimo anno di Milan, però si vedeva all’epoca la sua struttura fisica e caratteriale. Si vedeva che era imponente e aveva il comportamento ed atteggiamento giusto per mettersi subito a disposizione di una rosa importante come la Prima Squadra. Ragazzi giovani con un grande fisico ce ne sono tanti. E’ la mentalità a fare la differenza. Se parli 5 minuti con lui, sembra che abbia 25 anni, non 17″.

Occhio però alle offerte dei club stranieri secondo Amelia, molto attenti alle esplosioni di giovani talenti come Donnarumma: “‘L’anno prossimo quando si dovrà riconfermare sarà chiamato a dare risposte. Lui ha la testa apposto, non si esalterà e non farà quest’errore. Deve rimanere con questo atteggiamento. Sembra un veterano, giocando con i piedi senza mai buttare via il pallone. C’è solo da fargli elogi, perchè è molto giovane e indossa la maglia del Milan. Se ne parla molto all’estero di Donnarumma. Se ne è parlato tanto con gli osservatori e con i preparatori. Tutti i migliori club sono attenti sui migliori talenti in circolazione. Lui è seguito da molti, ma il Milan se lo terrà stretto. Ha bisogno di giocatori come lui per formare uno zoccolo duro per i prossimi anni”.

 

Redazione MilanLive.it