Milan, cresce la tentazione Balotelli contro il Genoa

Mario Balotelli vs Giovanni Marchese (Getty Images)
Mario Balotelli vs Giovanni Marchese (Getty Images)

Un girone intero per rivederlo finalmente titolare, con la speranza che sia in grado di dare qualcosa in più rispetto ai recenti impieghi, deludenti e part-time. Mario Balotelli è una tentazione sempre più forte per la formazione titolare che Sinisa Mihajlovic dovrà lanciare in Milan-Genoa, match di domenica prossima che vale tanto per morale e classifica di entrambe le squadre.

M’Baye Niang non ha ancora alzato bandiera bianca, come scrive la Gazzetta dello Sport, ma al momento appare dura che il francese possa avere i 90 minuti nelle gambe. Idem Jack Bonaventura, altra assenza che peserà vista anche la pochezza nella fase di costruzione vista contro l’Udinese. Il punto di riferimento resta Carlos Bacca che per l’appunto ha bisogno di un partner di movimento e qualità. Balotelli scalpita, provato ieri in allenamento con i titolari e sicuro di poter sorprendere Mihajlovic ed i tifosi ancora scettici.

Balotelli non è al top della forma, lontano dagli standard atletici di inizio campionato, proprio quando tra Udinese e Genoa nel girone d’andata fece vedere cose eccellenti. Ecco perché l’ipotesi Luiz Adriano, il figliol prodigo del mercato di gennaio, non è da scartare. Ma c’è chi dice che il brasiliano sia troppo distratto dalle voci ancora insistenti che provengono dalla Cina. Ogni strada, dunque, sempre portare a Super Mario.

 

Redazione MilanLive.it