Home Milan News De Jong: “Felice nella MLS. Avevo offerte in Europa”

De Jong: “Felice nella MLS. Avevo offerte in Europa”

Nigel de Jong
Nigel de Jong (Getty Images)

Dopo aver risolto consensualmente il contratto con il Milan, Nigel De Jong è stato ingaggiato dai Los Angeles Galaxy. La società statunitense lo ha annunciato qualche settimana fa. Lo scorso anno, durante la gestione Pippo Inzaghi, era uno degli imprescindibili per la squadra rossonera. Quest’anno invece, alla luce del cambio di modulo, di allenatore e con l’arrivo di nuovi centrocampisti, lo spazio per l’olandese è stato sempre meno. Il suo addio era solo questione di tempo, e durante la sessione invernale di mercato è accaduto l’inevitabile. Il club americano lo ha accolto con grande calore e lo ha presentato ufficialmente alla stampa.

Queste le sue dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa, riportate da lagalaxy.com: “Gli ultimi sei mesi al Milan sono stati difficili, era una situazione che non mi era mai successa durante la mia carriera. Ho sempre giocato regolarmente in tutta la mia carriera. Non ho potuto fare nulla purtroppo, se non aspettare il mio momento. Ora sono qui, e sono felice di avere la possibilità di giocare qui in un paese che mi piace molto”.

Dopo aver brevemente ricordato la sua ultima stagione al Milan, De Jong si è soffermato principalmente sulla nuova vita americana. Questo il suo commento sulla cultura sportiva statunitense: “Il fatto che io sia un grande fan della cultura sportiva americana penso abbia inciso molto sulla mia scelta. Fin da giovane ho sempre guardato e apprezzato il modo in cui l’America abbraccia lo sport. E’ un modo molto diverso rispetto all’Europa.  Sono venuto qui un paio di volte per le vacanze e la mia riabilitazione (nel 2013, ndr). Amo gli sport americani, ho sempre provato a seguirli dall’Europa (ride, ndr). Non è stato facile perché si giocava sempre durante la notte, ma mi piacerebbe seguirlo adesso visto che ne sono appassionato. Sono contento di non dover rimanere sveglio fino a tardi. Ho sempre detto che se avessi avuto l’opportunità di venire in America, lo avrei fatto. Per fortuna l’occasione è arrivata, ed è stata la scelta principale, anche se avevo altre offerte dall’Europa. 

Ancora sulla prossima esperienza in MLS: “Ho giocato in quattro paesi già, e sapevo che il mio prossimo passo sarebbe stato in America. Ho sempre voluto giocare a calcio qui. Spero di essere una grande risorsa e di entrare in una grande squadra come il LA Galaxy”. 

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it