Milan, nuovo blitz del Barcellona per Romagnoli

Alessio Romagnoli Ryder Matos
Ryder Matos e Alessio Romagnoli (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Barcellona ha messo Alessio Romagnoli nel mirino. Di recente vi abbiamo raccontato della presenza di un emissario del club blaugrana a San Siro per seguire da vicino il difensore del Milan contro il Genoa, notizia confermata e che fa tremare non poco i tifosi rossoneri.

La paura è quella di veder partire uno dei gioielli della squadra quando arriveranno offerte economiche importanti, ma anche quella di vedere non reinvestita adeguatamente la somma incassata. L’ex Roma si sta rivelando un acquisto azzeccato. L’investimento da 25 milioni di euro è stato sicuramente sostanzioso, però le prestazioni del ragazzo sono state ottime e i margini di crescita sono ancora molto ampi. Da qui al termine della stagione può crescere molto.

Calciomercato Milan, il Barcellona punta Romagnoli

Secondo quanto rivelato da calciomercato.com, il viaggio di uno dei principali scout del Barcellona a San Siro per Milan-Genoa non rimarrà un episodio isolato. Tutt’altro. Sono già stati programmati almeno altri due viaggi entro il termine del campionato per osservare nuovamente il talento rossonero. I catalani vogliono tenerlo d’occhio e valutare la sua crescita nei prossimi mesi. I blitz a Milano sono già pronti.

Romagnoli rientra nella lista dei potenziali acquisti del Barcellona per rinforzare il reparto difensivo. L’elenco comprende giocatori giovani e di talento, ma già abbastanza pronti per indossare una maglia importante e pesante. Luis Enrique ha già manifestato alla dirigenza la volontà di vedersi arrivare qualche innesto nella retroguardia e verrà sicuramente accontentato.

Il Milan vuole tenersi stretto il proprio gioiello e i tifosi si augurano che eventuali offerte vengano respinte. Pagato 25 milioni, come dicevamo in precedenza, il  valore di Romagnoli per maggio potrebbe essere cresciuto di almeno altri 10-15 milioni. Se poi Antonio Conte decidesse di convocarlo per l’Europeo e il ragazzo si ritrovasse pure a giocare (i titolari sono comunque altri e inamovibili per ora), il prezzo potrebbe salire. Se il club di via Aldo Rossi intende tornare ai vertici del calcio in Italia e in Europa non può privarsi di elementi preziosi come il suo numero 13 attuale.

 

Redazione MilanLive.it