Ibrahimovic sogna il Real Madrid: si è offerto a Zidane

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Clamorosa indiscrezione proveniente dalla Spagna: Zlatan Ibrahimovic vuole andare al Real Madrid. A rivelarlo è Eduardo Inda, direttore OKDiario.com, il quale durante la trasmissione El Chiringuito ha dichiarato: “Il giocatore si è offerto a Zidane, non al club direttamente. Quest’anno ha già fatto 30 gol, è un genio assoluto, uno dei migliori di sempre. Si è proposto attraverso un amico di Zidane, ha detto che vuole realizzare il suo sogno di giocare per i blancos”.

Ci è difficile pensare che il centravanti svedese si offra a delle società, non appartiene alla sua indole. In genere le proposte le riceve da chi manifesta volontà di averlo in squadra e poi valuta. Non si propone lui stesso.

Calciomercato Milan, Ibrahimovic-Real Madrid: quante chance?

Al di là del fatto che Ibrahimovic possa essersi offerto o meno, ci sembra comunque complicato un trasferimento al Real Madrid. Per caratteristiche l’ex stella del Milan non sembra l’ideale per i Blancos, che in squadra hanno già altri campioni e in particolare Cristiano Ronaldo. Difficile immaginare una convivenza tra CR7 e Ibrahimovic. Inoltre il club madrileno ha nel proprio DNA la Champions League, competizione della quale lo svedese non è mai riuscito a incidere fino in fondo dopo la fase a gironi.

Un’ipotesi che potrebbe essere gradita a Zlatan è quella della Premier League, campionato in cui non ha mai militato e che potrebbe attrarlo. Ultimamente si è parlato del Manchester United, in cui molto probabilmente approderà José Mourinho in panchina al posto di Louis van Gaal. L’opzione Red Devils è sicuramente affascinante. Però non vanno scartate neppure le piste che portano a Stati Uniti e Cina, da dove possono provenire offerte economiche importanti. Improbabile invece un ritorno al Milan, che non può mettere sul piatto una proposta elevata a livello di ingaggio. Il suo contratto scade a giugno 2016 e per ora la certezza resta l’addio al Paris Saint-Germain.

 

Redazione MilanLive.it