San Siro, Thohir: “Milan, rischiamo di perdere 20 milioni l’anno”

Erick Thohir
Erick Thohir (©Getty Images)

Dopo il dietrofront del Milan sullo stadio di proprietà, l’Inter si è ritrovata a fare i conti con una convivenza a San Siro della quale dover ridiscutere per rendere lo storico impianto milanese più redditizio per entrambi i  club. Servono un progetto preciso e investimenti, però le parti ancora non hanno trovato un accordo in merito.

Erick Thohir, presidente nerazzurro, nel giorno della conferenza stampa per il rinnovo del contratto di sponsorizzazione con la Pirelli ha parlato anche di San Siro: “Penso che lo stadio è molto importante per il futuro dell’Inter considerando il fronte dei ricavi. Basti pensare a quello che la Juventus fa con la sua biglietteria, la differenza con noi è abissale. Se sia Inter che Milan lavorano per migliorare San Siro bene, altrimenti perderemo 20 milioni tutti gli anni. Credo che entrambi i club milanesi comprendano la situazione. Ecco perché vogliamo andare avanti nel trovare un accordo e ci auguriamo che nelle prossime sue settimane circa ci saranno già dei miglioramenti“.

L’imprenditore indonesiano invita il Milan ad accelerare i tempi per raggiungere un’intesa: “Bisogna partite il più in fretta possibile sul fronte stadio. Per noi è importante, non può essere più come in passato quando pensavamo a uno stadio tutto nostro, però bisogna trovare una soluzione per accontentare entrambe le società di Milano“.

 

Redazione MilanLive.it