Home Milan News De Grandis: “Milan, calendario difficile. Mihajlovic merita altra chance”

De Grandis: “Milan, calendario difficile. Mihajlovic merita altra chance”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:50
Giacomo Bonaventura Sinisa Mihajlovic
Giacomo Bonaventura e Sinisa Mihajlovic (©Getty Images)

Al Milan tiene ancora banco la questione legata al futuro di Sinisa Mihajlovic. Al momento Silvio Berlusconi potrebbe decidere di confermarlo qualora riuscisse a vincere la finale di Coppa Italia contro la Juventus (per info sui biglietti, clicca qui!). In questo finale di stagione la squadra dovrà cercare di arrivare al meglio al match del 21 maggio, per farlo dovrà fare bene in queste ultime partite di campionato. La possibilità di raggiungere le squadre davanti (Inter e Fiorentina su tutte) è minima, non solo per i 6 punti di differenza, ma soprattutto per la poca costanza di risultati che i rossoneri hanno dimostrato nelle ultime settimane. La sconfitta contro il Sassuolo e i due pareggi contro Chievo Verona e Lazio hanno quasi completamente vanificato quanto di buono visto nel girone di ritorno.
Ai microfoni di Sky Sport 24 ha analizzato la situazione in casa rossonera Stefano De Grandis. Queste le sue parole anzitutto sul futuro del tecnico serbo: “E’ un allenatore da Milan. Non è una stagione trionfale, ma qualcosa di buono è stato fatto, nonostante la rosa poco competitiva. Meriterebbe un’altra stagione di lavoro, poi se ci sarà un nuovo fallimento è giusto che vada via. Al momento però non sono così convinto rimarrà, non vedo i giusti presupposti”.

Sul calendario che aspetta la squadra rossonera nelle prossime giornate dopo la sosta delle nazionali: “Atalanta e Sampdoria devono prendere punti: la vittoria con il Carpi è obbligatorio e tutt’altro che difficile, così come contro il Verona che potrebbe già essere retrocesso. Le altre partite sono tutte complicate, a Bologna prevedo in un pari. La partita finale con la Roma dipenderà dalla pressione con la quale arriveranno al match le due squadre. La fine del campionato è come gli ultimi round per un pugile: dipende da come si arriverà”. Una settimana dopo l’ultima giornata di Serie A, ci sarà la finale contro la Juventus: il Milan vuole e deve vincere quel trofeo.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it