Home Calciomercato Milan Raiola: “Milan, Inter e Napoli su Ibrahimovic. Tante offerte”

Raiola: “Milan, Inter e Napoli su Ibrahimovic. Tante offerte”

Zlatan Ibrahimovic Mino Raiola
Zlatan Ibrahimovic e Mino Raiola (foto Twitter)

CALCIOMERCATO MILAN – Chi meglio di Mino Raiola può parlare del futuro di Zlatan Ibrahimovic? L’agente dell’attaccante svedese in scadenza di contratto con il Paris Saint Germain è stato interpellato da La Gazzetta dello Sport per fare il punto della situazione.

C’è ovviamente molta curiosità di sapere dove effettivamente il centravanti 34 potrebbe andare a giocare nella prossima stagione. La possibilità di ingaggiarlo a parametro zero attira molti club da tutto il mondo e le proposte economiche non mancano. Il destino del numero 10 del PSG dovrebbe essere ancora in Europa. Nonostante non sia più giovanissimo, è ancora in uno stato di forma ottimo e difficilmente vorrà “ritirarsi” in Cina, Stati Uniti o Qatar.

Mino Raiola sul futuro di Zlatan Ibrahimovic

Raiola, interpellato da Carlo Laudisa de La Gazzetta dello Sport, ha così esordito nel parlare del suo assistito più famoso: “Con il fisico e la testa che ha, può giocare altri 5 anni. Ha un’energia incredibile, migliora con il tempo. E’ disumano. Se abbiamo un’idea? Sarà una scelta speciale“.

Si era parlato di un’offerta shock da ben 70 milioni di euro netti l’anno proveniente dalla Cina, a tal proposito l’agente italo-olandese ha spiegato: “Non dico la cifra, ma è molto grossa. Ho in mano offerte da tutti i continenti. E’ presto però per un quadro chiaro“. Nonostante le dichiarazioni di addio di Ibrahimovic, il Paris Saint Germain non si arrende e vorrebbe trattenerlo oltre la scadenza contrattuale attuale: “Stanno facendo di tutto per convincerci a rinnovare. Parigi resta un’opzione“.

L’ipotesi più quotata per il futuro di Zlatan rimane la Premier League, campionato dove non ha mai militato e che potrebbe attrarlo molto. Raiola conferma le proposte arrivate: “Se si eccettua il Manchester City, dove c’è Guardiola, tutte le big hanno bussato alla porta“. Chelsea, Manchester United e Arsenal dunque si sono fatti avanti come si diceva nelle ultime settimane.

Più volte si è anche parlato di un ritorno in Serie A, dove lo svedese ha indossato le maglie di Juventus, Inter e Milan. Sull’argomento il noto procuratore si è così espresso su chi l’ha cercato: “Tutte, nessuna esclusa. Anche il Napoli, ma lì sono solo bravi a fare film. Si è fatta avanti anche l’Inter, ma non ci sono ben chiari i programmi di Thohir. Milan? Beh da quelle parti sono più bravi a venderli i film. Scherzi a parte, bastano 3-4 rinforzi per rendere competitiva la squadra rossonera“.

 

Redazione MilanLive.it