M'Baye Niang
M’Baye Niang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – L’ufficializzazione dei dati del bilancio Milan 2015 rischia di scoraggiare l’ambiente in vista della prossima stagione. A meno di ingressi ricchi e pesanti all’interno delle quote del club, la dirigenza dovrà immediatamente pensare a come risollevare le proprie finanze e senza dubbio tali progressi dovranno passare dalle scelte di mercato.

Già da tempo si parla di plusvalenze e cessioni di calciatori ‘sacrificati’ per il bene del club. Tra questi spunta il nome di M’Baye Niang, attaccante classe ’94 che conta già parecchi pretendenti di lusso in Europa.

Calciomercato Milan, Niang in partenza: c’è il sostituto

Il francese Niang dunque potrebbe essere, secondo quanto riporta oggi il Corriere dello Sport, uno dei calciatori sacrificabili per migliorare la situazione economica del Milan. Un discorso di plusvalenza piuttosto importante c’è dietro a questa idea, visto che i rossoneri acquistarono il suo cartellino dal Caen per soli 4 milioni di euro, mentre ora c’è l’intenzione di chiedere minimo 15 milioni per la cessione definitiva. La speranza è che si crei un’asta vera e propria per Niang, che piace da tempo al Leicester City, già in grado di offrire una cifra simile in passato. Ma oltre agli inglesi occhio al Borussia Dortmund, che potrebbero pensare a lui per il dopo-Aubameyang, e allo Stoke City.

Il Milan perderebbe un giovane e già decisivo talento, attualmente fermo per infortunio, ma l’operazione sarebbe utile non solo per la suddetta plusvalenza: da una parte i rossoneri sono ancora poco certi della maturità caratteriale di Niang, che si è tra l’altro procurato la lesione alla caviglia guidando in maniera sconsiderata. Inoltre il club di via Aldo Rossi avrebbe già in mano il sostituto ideale: si tratta di Hatem Ben Arfa, attaccante francese del Nizza che arriverebbe a costo zero. Caratteristiche leggermente differenti ma talento assoluto per il classe ’87 che viene da una stagione impressionante.

 

Redazione MilanLive.it