Milan-Carpi 0-0: tabellino, voti e pagelle

Mario Balotelli
Mario Balotelli (©Getty Images)

Milan-Carpi ha chiuso la 34.a giornata di Serie A: i rossoneri non vanno oltre lo 0-0. Poche le occasioni create: serata molto negativa per la squadra di mister Cristian Brocchi. Nervi tesi per Carlos Bacca che non prende bene il cambio deciso dal tecnico a metà del secondo tempo. I padroni di casa hanno fallito l’ennesima occasione per avvicinarsi al quinto posto e per mettere al sicuro il sesto.

Marcatori: /

Ammoniti: Cofie, Crimi, Balotelli, Alex, Suagher.

Espulsi: /

MILAN: Donnarumma 7; Abate 6, Alex 6, Romagnoli 6, Antonelli 5,5; Poli 6, Montolivo 5, Bonaventura 5,5; Boateng 4,5 (Dal 59′ José Mauri 6); Bacca 5 (dal 70′ Menez s.v.), Balotelli 5. Allenatore: Cristian Brocchi. A disposizione: Abbiati, Diego Lopez, Calabria, De Sciglio, Ely, Mexes, Zapata, J.Mauri, Locatelli, Honda, Menez, Vido (62).

CARPI: Belec 6; Zaccardo 6, Romagnoli 6,5, Suagher 7; Sabelli 6, Crimi 6,5, Cofie 6, Martinho 6, Letizia 6; De Guzman 5 (Dal 53′ Lasagna 6); Mbakogu 6+. Allenatore: Fabrizio Castori 6. A disposizione: Colombi, Poli, Daprelà, Porcari, Di Gaudio, Lollo, Pasciuti, Fedele, Bianco, Verdi, Lasagna, Mancosu.

Milan-Carpi: le pagelle dei rossoneri

Donnarumma 7: inattivo per quasi tutto il match, salva la squadra a partita quasi concluse volando su un gran tiro di Crimi.

Abate 6: molto intraprendente nel primo tempo, cala nel secondo tempo. Un paio di cross buoni per i compagni che non ne approfittano.

Alex 6: avrebbe l’occasione per sbloccare il match di testa, ma fallisce da ottima posizione. In fase difensiva ogni tanto va in difficoltà sulla velocità di Mbakogu, ma non si fa mai sorprendere.

Romagnoli 6: fa quel che può per recuperare quanto prima il pallone, ma non sempre ci riesce. Nel complesso, il giovane difensore si guadagna la sufficienza.

Antonelli 5,5: sempre attivo in entrambe le fase, ma non è mai concreto nel creare azioni pericolose.

Poli 6: corre più di tutti, ma non è mai pericoloso in zona offensiva.

Montolivo 5: a tratti sommerso dai fischi, a volte ingenerosi, altre volte meritati: come nel finale quando perde un pallone sanguinoso su pressing di Crimi, fortunatamente Donnarumma si supera e salva la squadra e il capitano. In fase di costruzione mostra troppi limiti: non riesce quasi mai ad essere proposito e i suoi passaggi sono quasi sempre in orizzontale. Mai una verticalizzazione che crei difficoltà alla retroguardia avversaria.

Bonaventura 5,5: sia da interno di centrocampo che da trequartista questa sera non convince. Troppo lento nella giocata, quasi mai pericoloso per i difensori avversari.

Boateng 5: non riesce a dare il suo contributo alla manovra offensiva. Non riesce mai a liberarsi del diretto avversario e va spesso in difficoltà. Beccato nel finale dal pubblico che lo fischia. (Dal 58′ José Mauri 6: il più attivo della squadra, segna anche un gol ma viene segnalato off-side. Va vicinissimo al gol con un colpo di testa che finisce a lato di poco.)

Balotelli 5: passo indietro per l’attaccante milanista che è spesso ingabbiato dai difensori avversari. Nella ripresa si posiziona maggiormente al centro dell’attacco, ma non vede mai praticamente il pallone.

Bacca 5: non riesce mai a rendersi pericoloso, anche a causa delle poche occasioni create dai compagni. Sempre servito spalle alla porta, va in difficoltà già al momento del controllo palla. Lascia il campo senza salutare il mister e va direttamente negli spogliatoi. (Dal 70′ Menez s.v.: mai incisivo nonostante avesse oltre 20 minuti per cambiare il match.)

All. Brocchi 5,5: passo indietro per la sua squadra che fallisce un’importante occasione per staccare le rivali al sesto posto, e per avvicinare il quinto posto. La squadra ha pazienza nel giro-palla, ma non alza quasi mai i ritmi. C’è tanto da lavorare, era chiaro già dopo la vittoria contro la Sampdoria, è ancora più palese questa sera. In campionato, tra andata e ritorno, nessun gol segnato al Carpi (all’andata finì anche 0-0). Lunedì prossimo di fronte ci sarà il Verona e il tecnico dovrà fare a meno di Alex e Balotelli squalificati.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it