Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

Il Corriere della Sera parla di umore nerissimo per Silvio Berlusconi, che ha assistito dalla sua villa di Arcore all’ennesimo flop della stagione del suo Milan in casa del già retrocesso Hellas Verona. Le sue direttive, le decisioni prese nelle ultime settimane dal punto di vista tecnico, non stanno pagando affatto e anche la mini-gestione Cristian Brocchi rischia di fallire miseramente. Ieri è stata confermata la fiducia al giovane allenatore da parte di Adriano Galliani, ma lo stesso a.d. ha raccolto telefonicamente la rabbia del presidente.

Per aumentare la negatività del 25 aprile rossonero, Berlusconi si è visto recapitare sul suo profilo ufficiale di Facebook una valanga di insulti da parte di tantissimi tifosi milanisti arrabbiati e stufi di vedere una squadra un tempo straripante ridotta invece all’osso, dopo le ultime decisioni del patron di cambiare allenatore ed affidare al giovane ma inesperto Brocchi la guida di un gruppo non compatto né omogeneo. In molti gli additano di essere tra i maggiori responsabili dell’ennesimo flop stagionale, anche per aver cacciato Sinisa Mihajlovic, il primo tecnico dopo anni di fallimenti a portare comunque la squadra in zona Europa League e finale di Coppa Italia.

Il Milan e la sua gestione stanno sfuggendo letteralmente di mano a Berlusconi, che ora potrebbe tornare alle sue stesse parole di alcuni mesi fa: “Sono stufo di perdere dei soldi con il Milan” – dunque sarebbe costretto a valutare in maniera approfondita una cessione delle quote immediata, per non rischiare di compromettere i propri interessi e quelli della società rossonera in maniera definitiva.

 

Redazione MilanLive.it