Axel Witsel
Axel Witsel (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANAxel Witsel è stato un nome ricorrente nelle indiscrezioni di mercato circolate tra l’estate e il mese di gennaio sul conto del Milan. Il forte centrocampista belga, però, non si è mosso dallo Zenit San Pietroburgo, con cui ha un contratto in scadenza a giugno 2017. Il suo addio alla Russia dovrebbe avvenire entro pochi mesi, anche se il diretto interessato di recente ha sorpreso tutti affermando che non vada esclusa la sua permanenza.

Sono diversi i club europei che hanno messo gli occhi su di lui e sono pronti ad investire per il suo acquisto. Serviranno comunque circa 20-25 milioni di euro per concludere l’operazione.

Calciomercato Milan, parla l’agente di Witsel

Intanto Riccardo Napolitano, agente che cura gli interessi di Witsel in Italia, è intervenuto ai microfoni di CalcioNews24.com per spiegare quel è la situazione in questo momento e come si può evolvere prossimamente: «Axel piace a tante squadre ma ora bisogna capire bene le intenzioni di tutte queste squadre che lo hanno cercato in questo periodo: un conto è sondare il terreno, un conto è comprare il calciatore. Offerte non ne sono mai state presentate. Neanche il Milan? Aveva provato a prenderlo, ma nelle ultime ore di mercato. Bisogna vedere chi ha intenzioni vere e serie».

La Serie A sarebbe una destinazione gradita dal giocatore belga, ma c’è bisogno di farsi avanti con offerte concrete. Per quanto riguarda il Milan, in questo momento è difficile immaginare che Silvio Berlusconi decida di fare un simile investimento. L’unica possibilità di un approdo di Witsel in rossonero è legato all’arrivo di soci stranieri nel club, gente che può portare capitali da spendere in sede di calciomercato. L’attuale presidente non sembra intenzionato ad aprire ancora il portafoglio.

 

Redazione MilanLive.it