Adil Rami
Adil Rami (©Getty Images)

Il Milan sta attraversando uno dei periodi più bui della sua storia. La società negli ultimi anni è risultata molto poco credibili in termini di programmazione e progetti per il futuro. Una delle scelte più discutibili però, aldilà delle scelte poco condivisibili in sede di mercato, è stato l’esonero di Sinisa Mihajlovic. Silvio Berlusconi, per voce di Adriano Galliani, ha giustificato tale scelta per gli ultimi 5 risultati non positivi della squadra, mentre tramite il proprio profilo Facebook ha attaccato pesantemente il gioco espresso dal tecnico serbo.

Nell’ultima trasferta al Bentegodi contro l’Hellas Verona ormai retrocesso, i rossoneri sono usciti clamorosamente sconfitti per 2-1, non riuscendo a gestire il vantaggio iniziale siglato da Menez. L’ex difensore milanista Adil Rami, ora al Siviglia, ha espresso il proprio rammarico per i risultati del Milan tramite il proprio profilo Twitter: “Forza Milan. Sono triste per la sconfitta di ieri. Forza alla squadra per questo finale di stagione”. 

Il 30enne francese ha dimostrato grande affetto nei confronti del club con il quale ha giocato per due stagioni collezionando 44 partite e 4 gol. In particolare ha mostrato la propria vicinanza a due calciatori rossoneri: Riccardo Montolivo e Ignazio Abate. Per entrambi non è stata una grande stagione, in particolare per il primo, spesso beccato dalla tifoseria rossonera.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it