Li Ka-shing
Li Ka-shing (©Getty Images)

Nella giornata di ieri La Gazzetta dello Sport ha rivelato che tra i potenziali acquirenti presenti nella cordata cinese intenzionata al Milan ci fosse anche il gruppo Hutchison Whampoa, multinazionale cinese con sede ad Honk Kong controllata dalla Cheung Kong Holdings, di cui il miliardario 87enne Li Ka-Shing (20° uomo più ricco al mondo con 31 miliardi di dollari di patrimonio) è presidente. Un’azienda che si occupa di telecomunicazioni, distribuzione di energia, infrastrutture, immobili e porti.

Noi della redazione di MilanLive abbiamo contattato la Hutchison Whampoa per sapere se realmente è una delle protagoniste dell’operazione che dovrebbe portare il Milan a diventare di proprietà cinese. Queste le loro parole della general manager Laura Cheung: “Neghiamo il rumor che dice che Hutchison sia interessata al Milan“.

Arriva quindi una smentita di carattere ufficiale alle indiscrezioni che circolano negli ambienti milanesi e che sono state poi riportate da La Gazzetta dello Sport anche oggi. Il gruppo che attualmente sta gestendo l’accorpamento tra la 3 e Wind non farebbe quindi parte del consorzio di investitori interessati a rilevare le quote di maggioranza del Milan da Fininvest e, quindi, da Silvio Berlusconi.

 

Matteo Bellan (Segui @TeoBellan su Twitter)