Adriano Galliani Barbara Berlusconi
Adriano Galliani & Barbara Berlusconi (©Getty Images)

Il Corriere dello Sport prova a dipingere lo scenario societario e tecnico che potrebbe venirsi a concretizzare con l’avvento dei cinesi alla proprietà del Milan, dato che c’è una trattativa seria in corso ed è normale pensare al futuro.

Il noto quotidiano sportivo nella propria versione online conferma che ci sono molte possibilità che Marcello Lippi diventi il nuovo direttore tecnico, con ampia autonomia decisionale nell’ambito sportivo e in sede di calciomercato. Per il ruolo di allenatore la candidatura più forte è quella di Roberto Donadoni, grande ex rossonero pronto finalmente a rientrare nel club per il quale ha giocato e vinto per molti anni. I tifosi vedrebbero di buon occhio un suo ritorno. Si è fatto anche il nome di Fabio Cannavaro, che però non piace ai milanisti.

Per la campagna acquisti di rafforzamento sarebbero previsti circa 100 milioni di euro di investimenti, senza scordare le eventuali cessioni. Sicuramente incedibile Gianluigi Donnarumma, 17enne già di grande livello e che può rappresentare il futuro del Milan.

All’interno della società dovrebbe esserci ancora spazio per Barbara Berlusconi nel ruolo di amministratrice delegata con le più ampie competenze in ambito commercializzazione del marchio, rapporti con gli sponsor, strategia di sviluppo del marchio Milan sui mercati arabi e asiatici. Adriano Galliani invece sarà addio, anche se riceverà una liquidazione sostanziosa.

 

Redazione MilanLive.it