Luciano Moggi
Luciano Moggi

Dichiarazioni al veleno quelle di Luciano Moggi, eminenza grigia del calcio italiano ed ex direttore generale della Juventus, condannato per lo scandalo Calciopoli scoppiato circa dieci anni fa. Interpellato dall’emittente Radio 24 quest’oggi, l’ex dirigente ormai fuori dal calcio che conta ha lanciato un’accusa importante ad Adriano Galliani, a.d. del Milan.

Moggi, secondo le recenti ammissioni, ha ricostruito un passaggio precedente alle accuse mosse successivamente dai giudici ai suoi danni di aver falsato alcuni campionati di Serie A: Berlusconi mi chiamò un giorno a Palazzo Grazioli, mi disse immediatamente che erano uscite delle strane intercettazioni di cui ero protagonista e che ne erano al corrente anche altre persone, tra cui Galliani. L’intento del presidente era quello di propormi di lavorare al Milan. Evidentemente Galliani non era d’accordo, aveva paura prendessi il suo posto, e rese note quelle intercettazioni. Fu lui a far scoppiare lo scandalo“.

 

Redazione MilanLive.it