Cristian Brocchi
Cristian Brocchi (©Getty Images)

Quella di domani, contro il Frosinone, sarà una partita fondamentale per il futuro del Milan. I rossoneri, dopo aver perso punti contro Carpi e Verona, hanno messo a rischio il sesto posto e quindi la qualificazione in Europa League: il Sassuolo dista solo un punto e ha tutte le intenzioni di provarci fino alla fine.

Non sarà una partita facile, come dimostrato dalle ultime due uscite del Milan. Ma Cristian Brocchi si ritrova davvero costretto a vincere per calmare un po’ le acque dopo quanto successo lunedì pomeriggio. Il tecnico rossonero, però, dovrà fare a meno ancora una volta di Andrea Bertolacci e Giacomo Bonaventura, infortunati. Al loro posto, l’ex Primavera si affiderà ancora una volta a José Mauri e Keisuke Honda.

Per quanto riguarda la difesa, l’unico ballottaggio è quello fra Mattia De Sciglio e Luca Antonelli, con il primo favorito. Juraj Kucka e Riccardo Montolivo completano il centrocampo, mentre in attacco tornerà a disposizione Mario Balotelli, che affiancherà l’intoccabile Carlos Bacca. Jeremy Menez in panchina.

Milan (4-3-1-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, De Sciglio (Antonelli); Kucka, Montolivo, Mauri; Honda; Balotelli, Bacca.

Frosinone (4-4-2): Leali; M. Ciofani, Russo, Blanchard, Crivello; Frara, Gori, Sammarco, Paganini; D. Ciofani, Dionisi.

 

Redazione MilanLive.it