La seconda maglia del Milan (foto adidas)
La seconda maglia del Milan (foto adidas)

Il futuro del Milan potrebbe cambiare da un momento all’altro. La cordata cinese interessata fa sul serio e la trattativa con Fininvest sembra essere in uno stato molto avanzato. L’ultima parola spetta ovviamente a Silvio Berlusconi, che è apparso ancora un po’ titubante circa la cessione delle quote di maggioranza. Insomma, il numero uno rossonero non vuole lasciare del tutto la nave, ma sembra essere l’unica soluzione per salvare la squadra. Si sarà di più ad inizio settimana prossima, con la speranza che l’ex Premier riesca finalmente a decidere in maniera definitiva, così che i nuovi proprietari possano impostare la nuova stagione.

Alcuni siti, inoltre, in queste ultime intense settimane, avevano parlato anche di alcune possibili novità nel logo del Milan. La società di via Aldo Rossi, però, tramite il proprio sito ufficiale, ha voluto categoricamente smentire questa voce. “In merito ad indiscrezioni apparse su alcuni siti su una possibile modifica del logo della società, AC Milan precisa che la notizia è destituita di fondamento e che il logo non subirà alcuna modifica”, questa la nota diffusa dal club.

 

Redazione MilanLive.it