Nolito
Manuel Nolito (©getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – I problemi del Milan attuale passano anche dalle scelte di mercato recenti, tra l’estate 2015 e l’ultima sessione di riparazione a gennaio, quando Adriano Galliani e compagnia non sono riusciti a rinforzare più di tanto la rosa. Solo Carlos Bacca è sembrato un acquisto adeguato e di valore internazionale, mentre per il resto le operazioni sono risultate deludenti.

Ecco perché a partire dal prossimo giugno, chiunque sia a capo della società, c’è bisogno di un’altra piccola rivoluzione tecnica, con l’acquisto di calciatori idonei per il prestigio del Milan soprattutto in caso di approdo alla prossima Europa League.

Calciomercato Milan, dalla Spagna: accordo per Nolito

Intanto dalla Spagna, precisamente dalle colonne de El Mundo Deportivo, arrivano novità riguardanti un vecchio pallino del Milan, un attaccante esterno di talento ed esperienza che tatticamente farebbe molto comodo ad una squadra letteralmente priva di laterali offensivi abili magari in un 4-4-2 classico o in uno spregiudicato 4-3-3. I rossoneri sarebbero di nuovo sulle tracce di Manuel Agudo Duràn, meglio conosciuto come Nolito, attaccante spagnolo classe ’86, oggi uno dei calciatori più importanti del Celta Vigo.

Autore di 10 reti in questa stagione, l’ex canterano del Barcellona sarebbe uno dei primi nomi sulla lista dei desideri del Milan per la prossima stagione, nonostante sia stato già sondato da vari club internazionali tra cui i rivali dell’Inter. I media iberici parlano di una trattativa già avviata dai rossoneri, che anzi avrebbero persino già in mano l’accordo con Nolito il quale ha avallato positivamente una proposta quadriennale giunta da Milanello. Ora c’è da convincere il Celta, club sicuramente non ricco ma economicamente stabile, che ha da poco inserito una clausola rescissoria da 18 milioni di euro per lasciar partire il suo talento 29enne. Difficile che i rossoneri possano sborsare una cifra tale per Nolito, ma con un possibile quanto auspicabile cambio di proprietà imminente, le strategie di mercato del Milan potrebbero variare completamente.

 

Redazione MilanLive.it